Pomeriggi d’agosto (in ufficio)

94e6ca64bd41736ac0d64f3d365eb248.jpg

Silenzi di scrivanie

nuvole d’apatia.

Musica che tergiversa sui pensieri

insopportabile convivenza.

Tacchi dorati, appaiati,

accanto alla sedia.

Gambe seminude, libere da costrizioni

accoppiate. Solo per oggi. Solo per agosto. 

 

Pomeriggi d’agosto (in ufficio)ultima modifica: 2007-08-08T15:50:00+02:00da gnozi.gnozi
Reposta per primo quest’articolo